Because the closet…ma quello di Carolina Verde!

A cura di Maria Virginia Calissano

Carolina Verde è una mia cara amica, Napoletana di cuore ma Milanese d’adozione, con la quale ho condiviso le mie avventure estive, italiane e non. Ho voluto parlare del “suo closet” che unisce una rigida razionalità e precisione di creazione ad un arte calda e fresca contemporaneamente per l’ideazione dei suoi gioielli! Un estro tutto Made in Italy: ha scelto di fare della sua passione il suo lavoro e della sua fantasia la nostra eleganza! Perché non sempre è dietro una scrivania e davanti ad un computer che si fa carriera, a volte l’artigianato d’altri tempi premia!

“I bijoux di “the Green Strawberry” nascono nel 2013 quando dalla mia passione per il dare vita a gioielli fatti a mano  inizio a creare orecchini unendo il pizzo macrame’ con pietre, gemme semipreziose, resine e cristalli swarovsky.

Questi monili cosi’ colorati, allegri e dagli effetti sparkling iniziano ad avere subito successo sia tra le amiche che sulla pagina Instagram creata per dar visibilita’ al marchio. Con i miei gioielli vorrei trasmettere allegria, vorrei dar modo a tutte le ragazze che li indossano di sentirsi piu’ positive e piene di energia, di poterli cambiare in base all’umore o abbinarli all’abito che si indossa. Credo nell’artigianalità italiana, nella scelta dei materiali migliori, nel distinguersi dalla massa e indossare sempre qualcosa di unico, tutte le creazioni anche se simili non sono mai uguali tra loro per due ragioni : voglio che ogni cliente abbia qualcosa che sia solo suo e anche perche’ le mani di una creatrice non possono avere la precisione di una macchina, pertanto le piccole imperfezioni della produzione artigianale ne accertano, a mio avviso il loro pregio. 

z3

La mia storia, quella di Carolina ed il suo amore per i gioielli viene da molto lontano…

La mia famiglia possedeva una gioielleria nella mia citta’ di origine dal 1898 e dopo il mio bisnonno e’ stata portata avanti dai miei zii per piu’ di un secolo. Fin da piccola passavo molte ore in negozio con la mia prozia Ester, lei pensava che mi annoiassi invece per me era il paese dei balocchi! Passavo ore a sistemare le vetrine, ad ammirare tutti i gioielli e ne rimanevo incantata guardando le loro lavorazioni… Cammei di Torre del Greco i miei preferiti! Ricordo una cassetta di legno dove mia zia teneva i gioielli rotti, quelli di cui le persone volevano disfarsi…ecco da quella cassetta e’ iniziato tutto!La prendevo, prendevo gli attrezzi da orafo che erano stati del mio bisnonno, pinze, piccolissimi tronchesi e via!! Decastonavo le pietre, smontavo quello che riuscivo a smontare e creavo cose nuove…”.

Maria Virginia Calissano

Facebook : the green strawberry

Instagram : thegreenstrawberry

Mail : thegreenstrawberrycreations@gmail.com

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*