IN & OUT: Last days before Christmas. Ultimi giorni prima del Natale.

BY F.Y.B.

 

Image via: http://jennymayandswede.blogspot.it/2010/12/dreaming-of.html

Image via: http://jennymayandswede.blogspot.it/2010/12/dreaming-of.html

IN: going to Christmas markets with friends or boyfriend and finish your afternoon with a hot chocolate to heat up.
IN: andare per mercatini con amiche o fidanzato e finire il pomeriggio con una tazza di cioccolata fumante per riprendersi dal freddo.

OUT: Never involve your boyfriend or friends in strenuous last minute shopping marathon!
OUT: coinvolgere il fidanzato (chi ce l’ha, e non lo vuole perdere!) o amiche in faticose maratone di shopping natalizio dell’ultimo minuto, stressanti e da fare di corsa e da sole!

image via: all-things-bright-and-beyootiful.tumblr.com

image via: all-things-bright-and-beyootiful.tumblr.com

IN: thinking about your Christmas gift before looking for it. If we know somebody’s tastes and wishes it will be easier make him/her happy.
IN: pensare al regalo di Natale prima di cercarlo. Se vogliamo bene ad una persona ne conosciamo i gusti e i desideri e sapremo come farla felice.

OUT: asking “What do you want for Christmas?” . It could be embarrassing and a bit impolite.

OUT: chiedere “Cosa vuoi che ti regali?”. E’ imbarazzante e un po’ poco “bon ton”.

image via: all-things-bright-and-beyootiful.tumblr.com

image via: all-things-bright-and-beyootiful.tumblr.com


Christmas books tips! (Wish list part 2)

 BT C.F.T.

Still have no idea of what to buy for Christmas? Maybe you’ll appreciate the following list of books I’ve found during one of my internet researches!

Ancora nessuna idea su cosa regalare per Natale? Magari apprezzerete qualcosina da questa lista di libri che ho estrapolato qua e la durante il mio girovagare su internet!

Let’s start with a talented young Italian writer! Multiversum by Leonardo Patrignani ( 16 euros): Alex lives in Milan. Jenny lives in Melbourne. They’re both sixteen. A slight mental connection links their lives and their telepathic dialogues, which occur without warning, allow them to exchange a few words. During one of these attacks the two guys succeed to fix a date. Alex runs away from home, he comes to Melbourne to Altona Beach Pier that is the appointed place. But Jenny is not there. The two young people can’t meet because they live in parallel dimensions. In the dimension in which Jenny lives Alex is another guy. In the dimension in which Alex lives Jenny died at the age of six. The Multiverse threatens to implode, but Jenny and Alex must meet each other overcoming the maze of endless possibilities. Only their love can change a destiny that has already been written.

Con spirito patriottico, iniziamo con il libro di un giovane scrittore italiano di talento: Multiversum di Leonardo Patrignani (16 euro): “ e se la nostra vita non percorresse solo una strada.. ma tutte quelle possibili?” bellissima copertina e frase accattivante che senz’altro invoglia a saperne di più!  Secondo la teoria del Multiverso, esistono infiniti mondi come infinite sono le possibilità della nostra esistenza. Si suppone che queste realtà non siano in contatto tra loro. Alex vive a Milano. Jenny vive a Melbourne. Hanno entrambi sedici anni, un filo sottile unisce da sempre le loro vite: un dialogo telepatico che si verifica senza preavviso, in uno stato di incoscienza. Durante uno di questi incontri telepatici riescono a mettersi d’accordo per incontrarsi, Alex scappa di casa e va a Melbourne ma nel luogo previsto per l’incontro Jenny non c’è. I due giovani non possono incontrarsi perché vivono in dimensioni parallele, nella dimensione di Jenny, Alex è un altro ragazzo; mentre nella dimensione di Alex, Jenny è morta. Tutto questo li porterà a scoprire una verità che cambierà totalmente le loro esistenze, distruggendo ogni certezza sul mondo in cui vivono. Solo il loro amore può cambiare un destino già scritto.

leonardopatrignani.it (1)

 

 

Winter of the world by Ken Follet (25 euros): this book is the second novel of “the Century” trilogy which has been started with “Fall of Giant” book. It picks up where the first book left off. Its five interrelated families (American, German, Russian, English, and Welsh) enter a time of enormous social, political, and economic turmoil, beginning with the rise of the Third Reich, through the Spanish Civil War and the great dramas of World War II, to the explosions of the American and Soviet atomic bombs and the beginning of the long Cold War.

L’inverno del mondo di Ken Follet (25 euro): questo libro è il secondo capitolo della trilogia “The Century” che riprende da dove si era chiuso il primo libro, ritrovando i personaggi delle cinque famiglie de “La caduta dei giganti”, ma soprattutto i loro figli, in un affresco storico grandioso sullo sfondo della Germania nazista che segue le vicende storiche degli anni Trenta e Quaranta.

librimondadori.itlasoo.co.nz

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Life of Pi by Yann Martel (17.50 euros): it’s a fantasy adventure novel published in 2001 and a movie adaptation directed by Ang Lee  has been released in the United States on 21 November 2012. This novel talks about a teenage boy who survived  227 days after a shipwreck while stuck on a boat in the Pacific Ocean with a450-pound Bengal tiger named Richard Parker.

Vita di Pi di Yann Martel (17.50 euro): questo libro ha ispirato l’omonimo film che dal 20 dicembre 2012 è nelle sale di tutta Italia, il film diretto da Ang Lee, il regista de La tigre e il dragone e I segreti di Brokeback Mountain. È un libro di avventura fantasy pubblicato nel 2001 e parla di un ragazzo che riesce a sopravvivere ad un naufragio e per 227 giorni si trova a convivere e sopravvivere su una piccola scialuppa con una tigre del Bengala.  è un libro particolare e oscilla tra realismo e fantasia, un po’ romanzo di avventura e un po’ favola surreale.

libreriallarco.it

 

A history of the world in 100 objects by Neil MacGregor (49 euros): For those who love history here there is a peculiar and fascinating book from the renowned director of the British Museum, it’s a kaleidoscopic history of humanity told through things we have made. The history of humanity is a history of invention and innovation, as we have continually created new items to use, to admire, or to leave our mark on the world. Neil MacGregor has selected one hundred man-made artifacts, each of which gives us an intimate glimpse of an unexpected turning point in human civilization. All these objects relate the larger history of mankind revealing who we are by looking at what we have made.

La storia del mondo in 100 oggetti di Neil MacGregor (49 euro): per coloro che amano la storia ecco un libro affascinante dal noto direttore del British Museum che affronta la storia dell’umanità con una prospettiva molto particolare. Una sorta di museo portatile e personale da percorrere una stanza dopo l’altra, seguendo le connessioni che la nostra guida di volta in volta ci indica. La storia dell’umanità è una storia di invenzioni ed innovazioni, di oggetti da utilizzare, ammirare o atti a lasciare un segno nel mondo. Neil MacGregor ha selezionato 100 oggetti costruiti dall’uomo rivelando cioè che siamo guardando attraverso ciò che abbiamo creato.

inmondadori.it en.wikipedia.org

 

The time in between by Maria Duenas (20 euros): the inspiring international bestseller of a seemingly ordinary woman who uses her talent and courage to transform herself first into a prestigious couturier and then into an undercover agent for the Allies during World War II

La notte ha cambiato rumore di Maria Duenas (20 euro ): un interessante bestseller internazionale che parla di una donna apparentemente comune la quale usa il suo talento e coraggio per diventare un’acclamata modista e successivamente in un agente sotto copertura per gli Alleanti durante la Seconda Guerra Mondiale. Amori, spie, viaggi e intrighi attraverso una biografia al femminile, semplice quanto appassionata. L’autrice spagnola miscela sapientemente narrativa e rievocazioni storiche, tra il franchismo e la guerra.

amazon.it

And at last a unique Christmas evergreen: A Christmas carol by Charles Dickens (10 euros): Written and published in the early Victorian Age, A Christmas Carol remains popular  and has been adapted to film, stage, opera, and other media multiple times.  The story tells of sour and stingy Ebenezer Scrooge‘s ideological, ethical, and emotional transformation resulting from supernatural visits from Jacob Marley and the Ghosts of Christmas Past, Present, and Yet to Come.

E per finire, un evergreen natalizio: Canto di Natale di Charles Dickens (10 euro): scritto e pubblicato in età Vittoriana, Canto di Natale rimane ancora popolare ed è stato oggetto di adattamenti cinematografici, teatrali,ecc. Il romanzo narra della conversione dell’ avaro Ebenezer Scrooge visitato nella notte di Natale da tre spiriti (il Natale del passato, del presente e del futuro), preceduti da un monito dello spettro del defunto Jacob Marley.

canto di natale

 


Christmas Time in Monaco (MC)

foto (27)

Place du Casinò
Métropole et Hôtel de Paris

BY F.Y.B.

Monaco, 14 dicembre 2012

Even if really close to Monaco was snowing, here the temperature is mild!
The only snow that remember it’s Christmas time is on the  “Place du Casinò”. It looks so realistic even if it’ s just artificial!  The decorations on the streets are very sober, maybe to let hotels, shops and restaurant the chance  to show their luxury decorations!

Sebbene a poche decine di km dal Principato nevicasse, a Monaco la temperatura è mite anche se il sole oggi si nasconde dietro il grigiore delle nuvole. L’unica neve che ricorda il Natale è sulla Piazza del Casinò…così realistica da sembrare vera! In realtà sia gli alberi che il centro della Piazza sono innevati “per finta”. I decori per le strade sono molto sobri, forse per lasciare il posto ai decori negli Hotel e nei locali.

foto (26) (2)

Métropole shopping centre
Hall de l’ Hôtel de Paris

Inside the Hotel de Paris  a very tall tree full of decorations  welcomes visitors..they are curious about the reindeer and bambi around it.

All’interno dell’ Hôtel de Paris un albero altissimo e fittamente decorato accoglie i visitatori incuriositi dalle renne e dal bambi che lo circondano.

foto (25) (5)

Fontvieille

In Fontvieille the temperature on the port is so mild to let one forget  the Christmas climate. But as soon as night comes down the coloured lights let us go back to the Christmas atmosphere! GOOD WISHES!

A  Fontvieille la temperatura sul porto è così mite da far dimenticare il clima natalizio.
Ma appena scende la sera le luci colorate che illuminano il piccolo ed elegante centro ci rituffano nel Christmas Time. Auguri!

I was wearing:

Ralph Laurent sweater

Hollister top

Hollister jeans

UGG boots



ITALIAN VERSION: I mercatini di Natale a Monaco di Baviera

lifestyleandchilling.net

Christmas markets in Munich
lifestyleandchilling.net

BY TANIA RENATA & FABIOLA YVONNE

Il miglior modo per entrare nel vero “clima natalizio”, quello che ci riporta bambini per intenderci, è organizzare una visita ai mercati di Natale a Monaco di Baviera. Soprattutto quando si fa buio e le luci cominciano a brillare trasformando i contorni delle cose, non vi è nulla di più romantico di una passeggiata con la persona amata attraverso i vicoli, passando per le festose bancarelle decorate di legno e inebriarsi con l’odore che esce dai negozi di gastronomia calda e vin brulé…Naturalmente, i mercatini di Natale non sono solo il cibo: dalle statuine in legno per presepi, alle palle di Natale decorate a tutte le decorazioni natalizie di ogni foggia, fino ai bijoux fatti a mano, alle maglie o ai cappelli fino alle formine per biscotti e giocattoli per bambini – ci sono molti regali di Natale  last minute da poter acquistare in questi mercati di Natale.

lifestyleandchilling.net

Christmas markets in Munich
lifestyleandchilling.net

Certo, il mercatino natalizio di Marienplatz è il mercato più noto. Dal 1972, il più antico mercatino di Natale di Monaco – le sue radici risalgono al 14 ° secolo – si svolge nel centro della città ed è un punto caldo per locali e turisti. Ogni anno, l’ installazione del maestoso albero di Natale, di 26 metri di altezza, evidenzia l’inizio del tempo di Natale all’aperto. A Marienplatz, circa 2.500 candele, bruciano al di sopra dei visitatori  creando  un’atmosfera suggestiva e festosa, allo stesso tempo. Il Kripperlmarkt a Rindermarkt si dice che sia il più antico mercato di presepi in Germania. Prendere una pausa dopo il  giro di shopping nel centro della città e godere di un Feuerzangenbowle, un vin brulè con un pan di zucchero imbevuto di rum acceso sopra di esso, è un’esperienza indimenticabile. Il 9 e il 23 dicembre vi è un evento speciale, la Krampuslauf: in Germania, Krampus è il compagno spettrale del bel San Nicola, e decine di maschere “spaventose” (realizzate in legno, rame, pelli, corna) sfilano in mezzo a centinaia di bambini e adulti spaventando entrambi! Come la maggior parte dei mercati di Natale, il mercatino natalizio di Marienplatz  dura fino al 24 dicembre.

lifestyleandchilling.net

Christmas markets in Munich
lifestyleandchilling.net

 

lifestyleandchilling

lifestyleandchilling
Krampuslauf

Il Christkindlmarkt a Chinesischer Turm. Durante l’estate, il Turm Chinesischer al centro del grande  Giardino Inglese (“English Garden”) è una vera e propria birreria all’aperto molto alla moda; nel periodo invernale, dal 1 ° al 23 dicembre, diventa invece tutto così romantico: vengono costruite delle casette di legno che espongono e vendono oggetti fatti a mano di ogni tipo. Per coloro che sono alla ricerca di una pausa, lontano dalla frenesia della città, questo è il posto giusto dove andare. Dal vin brulè al punch analcolico per bambini, alle crepes fino alle  specialità gastronomiche più caloriche: c’è qualcosa per tutti I gusti. Si può anche prenotare un romantico viaggio di un’ora in carrozza attraverso il Giardino Inglese. E se fa troppo freddo, ci si può riscaldare al coperto al ristorante Chinesischer Turm.

Il Weihnachtsmarkt Schwabinger. Fuori dal circuito tradizionale, da 35 anni questo mercato riflette il fascino famoso e particolare del quartiere di Schwabing. Questo mercato è un must per artisti e amanti dell’arte, le persone che vivono nel quartiere e “Zugraoste“, un termine usato per descrivere in bavarese tutti coloro che non sono nati in Baviera. Si può godere il mix di arte, artigianato, specialità gastronomiche e musica dal 30 novembre al 24 dicembre.

Il Weihnachtsmarkt al Residenz. Questo mercato è uno dei più recenti in città e si trova nella Kaiserhof (centro città, Odeonsplatz). Oltre ad un presepe  in dimensioni reali, carrozze con le renne e una foresta di fiaba, c’è un programma di musica diversificata: tutti i giorni, c’è un programma di musica dal vivo che alterna la musica tradizionale al Natale Rock.

Il medievale Weihnachtsmarkt mit Adventsspektakel. Questo mercato, che si trova a Wittelsbacherplatz ( stazione metro più vicina: Odeonsplatz), è dedicato al tempo di cavalieri, nobildonne e cantori, e non è solo una variante di benvenuto per gli appassionati medievali. Gli stand sono costruiti con legno vecchio e decorato con sculture medievali. Commercianti, giocolieri e artisti incantano  i visitatori con il cibo a base di ricette antiche come un pane speciale fatto al forno caldo, arrosto di maiale e Schupfnudeln (uno speciale tipo di tagliatella servita con crauti), bevande calde prodotte secondo le ricette tradizionali come il “sangue di drago“, “martello Thors “o il” Feuerzangenbowle “, e spettacoli di intrattenimento. Gli stand dimostrano anche come i diversi mestieri venivano svolti in passato, dall’arte orafa a quella della costruzione di lanterne. La sera, vi è un programma di intrattenimento diverso ogni giorno, come spettacoli di danza (la danza dei bambini del Morisken), manifestazioni di uccelli da preda e spettacoli col fuoco.

lifestyleandchilling.net

Christmas markets in Munich
lifestyleandchilling.net