La mano per i selfie: l’amico invisibile che ti scatta la foto

mano grigia
Selfie mania o solitudine da nascondere?
Justin Crowe  e Aric Snee hanno creato un vero e proprio braccio per selfie, selfie arm, per scattarsi  foto simulando di stringere la mano ad un amico.

intera

Un’ idea bizzarra o una trovata geniale? Gli inventori di questo braccio che simula un compagno invisibile hanno intenzione di produrlo. Ma chi lo comprerà? Maniaci dell’autoscatto originale o esibizionisti? Poco importa, purché non sia destinato, come si è paventato, ai cuori solitari. Per due motivi: da un lato perché sarebbe un segnale di irrimediabile solitudine digitale e dall’altro perché il prototipo dà orrendamente l’impressione di stringere la mano ad uno zombie.
In attesa di poter rispondere a questo quesito preferiamo considerare il braccio da selfie una trovata per rendere burlone le foto in compagnia.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Irene Bossi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*